News 2015

Al via il Festival 2015! News e foto della prima giornata

festival-news-gal-1

Al via la seconda edizione del Festival della Montagna!

In mattinata la cerimonia di apertura con gli interventi del Sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, di rappresentanti della Regione Abruzzo, del Parco GranSasso e Monti della Laga, dell’Università dell’Aquila, del Collegio Guide Alpine Abruzzo, del Comandante Provinciale del Corpo Forestale e degli organizzatori. Igor Antonelli, membro dell’associazione Gran Sasso Anno Zero e del comitato promotore, ha ribadito che il futuro delle nostre montagne non può che passare per il confronto e la messa in comune delle idee: e l’idea del Festival nasce proprio per creare uno spazio di confronto per lo sviluppo condiviso e sostenibile della montagna aquilana.

Per fortuna la pioggia mattutina ci ha presto dato tregua e gli alunni di scuole primarie e istituti superiori hanno preso parte all’inaugurazione prima di partecipare ad una sessione di orienteering – una novità dell’edizione di quest’anno – nel parco del Castello e di “scatenarsi” tra le strutture di arrampicata, bike e slackline.

Il villaggio si è animato anche con la presenza di tanti espositori – marchi e negozi sportivi, produttori locali, enti e associazioni in attesa dei dibattiti del pomeriggio. In corso ora all’interno dell’Auditorium una discussione sullo scialpinismo nei Parchi del Mediterraneo. Altra novità del Festival, tutti i dibattiti all’interno dell’Auditorium saranno proiettati all’esterno su un maxischermo!

Alle 18 incontreremo il primo ospite d’onore della kermesse, l’alpinista francese Patrick Gabarrou, per la presentazione del documentario “Cervino, sogno di un ragazzo”. Questa prima giornata di Festival è infatti dedicata ai 150 anni dalla prima salita del Cervino: si proseguirà con altre proiezioni a cura del Cervino CineMountain Festival 2015, in collaborazione con Fondazione Montagna Sicura.

L’imbarazzo della scelta per aperitivo e cena al Villaggio, tra La Fenice, la Bottiglieria Lo Zio, i birrifici Anbra e Alkibia e l’Osteria della Posta. Ci prepariamo per fare festa fino a tardi con il Bike Event (ore 22) e il concerto di Mafalda e i Baccalà.

Con previsioni meteo più che favorevoli per domani, vi diamo appuntamento fin da ora per un’altra giornata di sport e divertimento, dedicata alla solidarietà verso il Nepal colpito dal terremoto. Vi ricordiamo, tra le mille attività in programma, due momenti molto importanti: alle 16.30 il dibattito sul futuro del Gran Sasso, con la partecipazione del Sindaco Massimo Cialente, del V.P. Regionale Giovani Lolli e di tutte le realtà coinvolte; e alle 21, l’incontro su Alpinismo e Solidarietà con Simone Moro con la raccolta fondi per il Nepal #laquilanondimentica.

Buon Festival della Montagna a tutti!

Importante: Lo spettacolo di danza aerea “La metamorfosi” su tessuti e cerchio, a cura della palestra Sporting fly di Paganica, è rinviato a domani sera alle 21.45 per motivi tecnici.

Gli scatti della prima giornata:

Commenta!